Featured product

Prossimamente ABITO CAMICIA

LE PRIME REGOLE

Nel 1815, l'Eton College of England stabilisce una serie di regole per il gioco. Con l'inizio del 19° secolo il calcio ha cominciato a divenire sempre più importante nelle scuole pubbliche, dato che sia adattava bene al modello dello sport che forma il carattere. I famosi English School e Eton College presentarono una serie di regole, conosciute come le "Cambridge Rules". Il calcio era diviso in due gruppi, alcuni college e scuole optarono per le regole del Rugby che permettevano sgambetti, calci negli stinchi e anche di poter portare la palla con le mani. Queste regole erano espressamente proibite secondo le "Cambridge Rules".

LA NASCITA DI UN GIOCO MERAVIGLIOSO

Nell'ottobre del 1863, fu pubblicata una revisione alle "Cambridge Rules". Undici rappresentanti provenienti dai club e dalle scuole di Londra si incontrarono alla Freemason's Tavern per stabilire delle regole di base comuni per potersi controllare a vicenda durante le partite. Il risultato di questo incontro è stata la creazione della Football Association. Nel dicembre 1863, la Rugby Football e la Football Association finalmente si sono divise, essendosi tirati indietro i sostenitori delle regole della Rugby School.

LA FOOTBALL ASSOCIATION VIETA ESPRESSAMENTE QUALSIASI CONTATTO DELLA PALLA CON LE MANI

Probabilmente la modifica apportata alle regole più importante di sempre è stata, nel 1871, quella di vietare qualsiasi contatto di mano, il che significava che la palla potesse essere giocata solo calciandola o colpendola di testa (tecnicamente la PALLA è fuori dal gioco durante una rimessa). Nell'anno seguente, è stata inserita la figura del portiere, a cui era permesso di prendere la palla con le mani per "proteggere la porta". Quando, nel 1877, venne deciso che la rimessa poteva essere effettuata in qualsiasi direzione, i club della Sheffield FA acconsentirono di abbandonare le proprie regole per passare alla versione dell'FA.

LA PRIMA PARTITA INTERNAZIONALE

La prima partita internazionale di calcio si è tenuta il 30 novembre 1872 fra la Scozia e l'Inghilterra presso Hamilton Crescent, il campo del The West of Scotland Cricket Club nel quartiere Patrick di Glasgow. Fu uno 0 a 0 a cui assistettero circa 4000 spettatori

LE CAMICIE ELEGANTI

Le camicie hanno fatto la loro comparsa nel vestiario europeo nel diciassettesimo secolo. Venivano utilizzate come una sorta di indumento intimo, progettato per proteggere i costosi gilè e redingote dal sudore e dal terreno. Entro i primi anni del diciannovesimo secolo, le camicie avevano assunto un ruolo importante come indumento vero e proprio. L'enfasi portata da Beau Brummel e altri "dandy" nell'indossare degli abiti puliti e dallo stile perfetto hanno fatto Sì che l'importanza delle camicie quali fondamentalI indumentI maschilI aumentasse. Tradizionalmente, le camicie eleganti venivano indossate da uomini e ragazzi, dato che le donne e le ragazze indossavano spesso delle bluse, a volte conosciute come sottovesti. Tuttavia, nella metà del 1800, sono anch'esse diventate parte del vestiario femminile e tutt'oggi vengono indossate da entrambi.

L'ORIGINE DEL POLO

Non si conosce l'esatta origine della polo, ma il suo debutto viene largamente attribuito al tardo diciannovesimo secolo nel luogo in cui è nato l'omonimo sport, il Polo, ovvero in India a Manipur. Dopo che i soldati britannici furono gli spettatori di una partita mentre di stanza a Manipur, decisero di fondare il primo polo club dell'epoca. Lo sport accrebbe la sua popolarità grazie All'esercito britannico e ai proprietari di piantagioni di te che divennero dei giocatori abituali. Presto l'attenzione si spostò sul loro kit per giocare a polo realizzato con l'abbigliamento dell'epoca, ovvero da camicie spesse e a maniche lunghe fatte di cotone. Scontenti di tali scomode camicie, decisero di attaccare i propri collari alle camicie con dei bottini, per impedire che svolazzassero mentre galoppavano sul campo. Questo sport fu introdotto in Inghilterra nel 1862.

AUTENTICO CUOIO BRASILIANO

Il cuoio brasiliano è da tempo rinomato per la sua qualità. Infatti, il materiale era abbastanza durevole affinché venisse adottato dai produttori di palloni ufficiali, data la sua capacità di resistere a forti calci e a qualsiasi tipo di condizione meteo. Il tema tradizionale e senza tempo proprio del cuoio brasiliano è il motivo per il quale lo abbiamo scelto per realizzare il nostro logo, aggiungendo così un tocco di classe ad ognuno dei nostri articoli

LA RICERCA PER I MIGLIORI ARTIGIANI E MATERIALI ITALIANI

La qualità dei materiali e del know-how italiani è famosa in tutto il mondo. Da un capo perfettamente tagliato ai materiali in lana robusta, ogni pezzo viene realizzato puntando al lusso e alla qualità. Nel 2006, il paese ha riscosso ancora di più l’attenzione del resto del mondo, portandosi a casa la Coppa del Mondiale. Con i suoi materiali top di gamma di rinomati stilisti, il settore italiano della moda ha catturato la nostra attenzione. Prima di realizzare le nostre linee, cerchiamo in ogni dove i materiali più pregiati. Il nostro obiettivo è quello di far provare a chiunque indossi i nostri prodotti la stessa eleganza e classe senza tempo propria delle leggende quando scendono in campo.

DESIGNED IN PARIS

La Francia ha conquistato un'altra stella da sfoggiare sopra il gallo, e noi abbiamo cominciato a disegnare la nostra linea esclusiva nella capitale mondiale della moda: Parigi! È da qui che arriva la maggior parte della nostra ispirazione, essendo circondati dal lusso e dallo stile. Come la Coppa del Mondo creata da Jules Rimet, la Coppa del Campioni (precursore dell'odierna Champions League), anche TENLEGEND è nato a Parigi. I nostri look senza tempo sono ispirati dai calciatori più iconici, i quali hanno tutti un'aura di eleganza intorno a se. Abbiamo giocato a calcio portando sempre rispetto ai nostri avversari, una qualità che ci segue sia dentro che fuori dal campo. Sono queste le qualità che ci hanno portato a creare un marchio di moda che ispira gentiluomini a dare il meglio di sé.

Siamo signori calciatori.

TENLEGED è un marchio autentico che combina due passioni, quella del calcio e quella della moda. Combiniamo un gioco bellissimo, l'eleganza dei giocatori più iconici della storia con uno stile unico e senza tempo. TENLEGEND è nato dall'amore per il calcio e dall'eleganza degli autentici numeri dieci. Siamo dei gentiluomini che giocano per vincere, portando sempre rispetto ai nostri avversari. PORTIAMO lo stesso rispetto a chiunque incontriamo, sia dentro che fuori dal campo. Questo gioco è una parte essenziale della nostra vita, anche se abbiamo smesso di praticarlo.