Passione.

Il calcio è più di uno sport. È pura passione.

Ci siamo innamorati del calcio grazie a nostro padre, fratelli o amici che per primi ci hanno presentato. Da quando abbiamo imparato a camminare, il gioco ci ha circondato. Da quel momento in poi abbiamo mangiato, dormito e respirato calcio. Se non stavamo giocando, o guardavamo gli altri giocare, stavamo guardando i giochi in TV. È semplicemente radicato nelle nostre anime.

Da giovani ragazzi, la peggior forma di punizione è stata quella di sentirci dire che non potevamo guardare la partita. Era particolarmente sconvolgente se si trattava di una partita importante della Champions League o della nazionale. Forse riesci a metterti in relazione con quelle notti in cui non hai finito i compiti o non hai pulito bene e invece ti è stato detto di andare a letto. Niente partita stasera.” 

Strisciando fuori dalla camera da letto nel corridoio e sgattaiolando giù per le scale, temendo che le assi del pavimento scricchiolanti ci tradissero. Tutto questo solo per intravedere il gioco attraverso una fessura nelle porte chiuse del salotto. Con un orecchio alla porta del soggiorno che sente la famosa voce dell'annunciatore,“Signore e signori, buonasera,,” ha spezzato i nostri cuori. Fa ancora male pensarci!

Per la maggior parte dei calciatori, il gioco stesso è stato interiorizzato. È diventato parte della nostra identità, il tessuto stesso del nostro essere. Il calcio ha guidato quello che abbiamo fatto nel nostro tempo libero mattina, mezzogiorno e sera. L'odore dell'erba appena tagliata durante un allenamento mattutino è impresso nella nostra memoria. C'è qualcosa di avvincente nel modo in cui giocare a calcio ti fa sentire. Non puoi controllare chi altri si presenta alla linea di partenza, ma puoi controllare la tua preparazione, formazione e contributo alla squadra.

Il cameratismo, il sano senso di competizione e l'appartenenza a una squadra sono diventati sempre più significativi nel tempo. Si trattava di stare con i tuoi amici, sentirti parte di quella comunità e svolgere un ruolo importante. È stata l'occasione per emulare i tuoi eroi, tutti i giocatori che ammiravi in TV.

Quando abbiamo iniziato a giocare, abbiamo capito perché è lo sport mondiale. Man mano che cresceva il nostro amore per il gioco, cresceva anche la nostra esposizione ad altre squadre di altre aree. Questo ci ha portato ad incrociare molte persone diverse di culture e team diversi, aiutandoci a sviluppare una migliore comprensione del mondo che ci circonda.

È incredibile come le persone in tutto il mondo vivereper il calcio come se fosse una religione. È l'unico sport in grado di paralizzare intere città e paesi in una sola partita.

“Mangio il calcio, dormo il calcio. Respiro il calcio. Non sono pazzo, sono solo appassionato. - Thierry Henryy

Gli atleti hanno spesso una passione per quello che fanno e sono intensamente dediti ai loro impegni. È la stessa passione, determinazione e motivazione intrinseca che utilizziamo ora per superare gli ostacoli della vita, superare la concorrenza e concentrarci sui nostri obiettivi con uno scopo. È stato il calcio che ci ha insegnato a operare con efficienza, tenacia e attitudini vincenti.

Il calcio ci ha anche insegnato la resilienza. Ci ha fatto capire che non si tratta sempre di essere i migliori, ma più di un viaggio, di essere coinvolti e di fare del nostro meglio. Cerchiamo costantemente di più, alla ricerca di nuove sfide e opportunità di crescita e avventura.

Ci siamo resi conto da tempo che condividiamo questa passione con milioni di altri, la passione per il gioco e tutto ciò che rappresenta. Anche se il nostro team sarà sempre importante, è l'amore diof il gioco questo ci ha portato amicizie così significative per la vita, e questa famiglia in continua crescita a cui apparteniamo.

Il calcio può essere il nostro lavoro, o anche il nostro sostentamento. Ma è semplicemente la passione della nostra vita e l'essenza di ciò che siamo. Entra a far parte della nostra famiglia.

Sii un TENLEGEND.

lascia un commento

Tutti i commenti sono moderati prima di essere pubblicati