Noi abbracciamo la diversità.

Siamo una squadra multiculturale. Ognuno di noi ha provato di prima mano come inglobare la diversità e l’impegno multi-culturale conduca ai più grandi successi, sia personali che professionali. Abbiamo vissuto all’estero ed attraverso un’altra cultura, un modo diverso di pensare, di parlare, diverse tradizioni, alimentazione e regole sociali. Tutte queste esperienze ci hanno forgiato. Noi riteniamo che senza aver praticato l’inclusione rischiamo noi stessi di finire in una “camera d’eco” sociale che riverbera semplicemente gli stessi pensieri ed idee verso di noi. E questo è pericoloso... Se rompiamo questo ciclo allarghiamo la nostra prospettiva e sviluppiamo una visione del mondo più equilibrata. “Le grandi menti discutono le idee. Le menti medie discutono gli eventi. Le menti piccole discutono le persone.” – Eleanor Roosevelt

La diversità è l’opportunità di condividere idee e prospettive nuove con gli altri, grandi e piccoli che siano. Noi cerchiamo le opportunità per l’ ispirazione attraverso la saggezza e le esperienze degli altri che hanno una prospettiva che a noi può apparire estranea, ma che è comunque unica e di valore. L’essere umano fa parte della specie più collaborativa del pianeta – e siamo tutti parte di un enorme sistema interconnesso. Siamo legati insieme da un sistema nervoso mondiale. Sin dalla notte dei tempi, l’umanità è stata parecchio desiderosa di adottare e ridefinire le idee culturali, le abitudini, le tradizioni e le credenze attraverso degli scambi multiculturali. In realtà, invece di essere il prodotto dell’isolamento, noi siamo, a causa della nostra reale natura, il prodotto del multiculturalismo. Il calcio ha tratto enormi vantaggi dalle influenze che arrivano al gioco da vari luoghi: cominciando in Inghilterra, fino al Brasile, ai Paesi Bassi o alla Nigeria per quel che conta!

Il Calcio nel suo aspetto migliore è inclusivo, generoso e fondamentalmente multiculturale, e si basa su valori come il lavoro di squadra, la fedeltà, il merito e l’autocontrollo. Sfortunatamente, in nome dell’avidità e del potere, un numero senza fine di persone dalle culture e dai contesti più vari sono state perseguitate, schiavizzate e discriminate. Molte persone fronteggiano razzismo ed intolleranza, e a cosa non si traduce solo in una perdita per loro, ma in una perdita per tutta la società. Tuttavia, nonostante tutto, molte di queste stesse culture hanno apportato, e continuano ad apportare, dei contributi eccezionali alla nostra società nel suo insieme. Noi non facciamo affidamento su enti governativi per far valere la nostra posizione nel dire “no”al razzismo ed aiutiamo l’inclusione. Noi abbiamo vissuto tutta la nostra vita mettendola in pratica! La diversità non è il rigetto della nostra cultura o del sistema di credenze, che invece ci consente di imparare molto di più su chi siamo, vedendo le cose dal punto di vista degli altri, e comprendendo dove noi stessi ci inseriamo in un quadro più generale. C’è un valore importante nell’imparare i punti di vista e le esperienze degli altri, cosa che a sua volta genera rispetto. Come il calcio, anche noi diamo il benevenuto alle influenze provenienti da culture e contesti diversi in modo da poter continuare a crescere, a migliorare e ad espandere la nostra comprensione e l’apprezzamento del mondo.

Inoltre, quando si abbraccia la diversità, ci si apre a nuove possibilità, all’espressione creativa ed all’intuito che a nostra volta abbiamo interiorizzato ed incorporato in chi noi siamo. Siamo profondamente coscienti di non avere tutte le risposte, e diamo il benvenuto alle esperienze condivise con gente di vari luoghi, sia sul campo che fuori. Ora più che mai abbiamo bisogno di mettere in atto l’inclusione in modo attivo nelle nostre vite. La nostra esperienza come giocatori di calcio ci ha insegnato che qualsiasi sia la parte del mondo da dove proveniate, dal colore della pelle, dalla classe sociale cui appartenete, non ha importanza. L’unica cosa che importa sono stati gli sforzi compiuti per affinare le proprie capacità, allenandosi e lavorando come una squadra. Questo è proprio il modo con cui gestiamo questo marchio, e cosa chiediamo ai nostri clienti, a chi ci segue ed ai nostri fan nei quali crediamo ed accanto a cui viviamo. Speriamo che vediate questi valori riflessi in ogni cosa facciamo per essere al vostro servizio. Non importa quale sia il ruolo svolto nella vita, sia in pubblico che nell’intimità delle nostre abitazioni, dobbiamo rispecchiare questi principi. Spetta ad ognuno di noi guarire questo cancro della società. Ogni giorno, e su qualsiasi campo! Dobbiamo confrontarci col razzismo e con le condizioni sociali, combattendole tramite le nostre parole ed azioni. Il Calcio può essere uno strumento potente per promuovere la coesione sociale ed i valori importanti, come il fair play, il rispetto reciproco e la tolleranza. Come gentiluomini, crediamo che questo sia nel nostro cuore. Unitevi a noi. Diventate una TENLEGEND.

lascia un commento

Tutti i commenti sono moderati prima di essere pubblicati